Capracotta: Sarà pronta a partire appena arriverà la neve.

Dopo un ulteriore verifica all’impianto adibito a sci alpino di Monte Capraro,Sabato mattina,tecnici ed operai e lo stesso amministratore,si sono portati sui 1700 metri di lunghezza e 25 di larghezza della pista,per effettuare i lavori di ripuliture e per riposizionare la rete di protezione che corre lungo i lati della pista sciabile. Erano circa tre anni che tali lavori non venivano effettuati stante la chiusura dell’impianto. In alcuni punti l’erba era alta più di un metro e gli operai hanno dovuto lavorare duramente con l’ausilio di mezzi meccanici, per effettuare il taglio. L’erba tagliata non è stata rimossa onde favorire il mantenimento dello strato nevoso appena ci saranno le condizioni climatiche giuste. Sono stati altresì completati i lavori intorno alla cabina di alimentazione mediante la posa in opera di un drenaggio in pietrame,di stabilizzante, di asfalto ed all’interno della stessa sono stati sostituiti gli interruttori dell’alimentazione. Tutto è pronto adesso per l’ultimo e decisivo intervento della ditta specializzata(già programmato) per il controllo sulle funi. A questo punto non resta che aspettare che il tempo faccia il suo corso e che le precipitazioni nevose cadano abbondanti per effettuare la battitura della pista e la consegna della stessa agli appassionati dello sci. La soddisfazione è palpabile nella stazione sciistica alto-molisana dopo due anni di incontri,promesse ed impegni non mantenuti dove la Regione Molise è stata spesso accusata di gestire in maniera discriminatoria le due realtà molisane di Capracotta e Campitello.Una nuova ventata di ottimismo,nuove idee,tanto lavoro,la mentalità giusta nel credere alle potenzialità ancora inespresse su un futuro roseo, nel breve e medio periodo, di Capracotta e Campitello.

–Ufficio Stampa di Funivie Molise S.p.A

Un nuovo corso, foriero di lusinghieri risultati, si prospetta per la promozione turistica della Regione Molise.

Dopo l’azzeramento operato dalla Sviluppo Montagna Molisana S.p.A , società in house providing della Regione Molise, della Società Funivie Molise S.p.A e con la contestuale nomina ad Amministratore Unico del Signor Mario Caruso giovane e brillante imprenditore isernino operante nei settori assicurativi,postali e dei servizi ,cominciano a vedersi i primi effetti di una gestione che avrà i suoi assi portanti nella dinamicità gestionale,nella strategia promozionale turistica non solo regionale ma estesa a tutto il territorio nazionale ,alla rimozione di vincoli burocratici in modo che le decisioni operative saranno attuate nei tempi strettamente necessari alla risoluzione di eventuali problemi che dovessero affacciarsi lungo l’iter amministrativo. Sulle prospettive di sviluppo turistico della montagna molisana ed in particolare alle due notissime stazioni sciistiche di Campitello Matese e di Capracotta il Signor Caruso ha dichiarato : ”E’ intollerabile che in una Regione per i due terzi classificata di montagna non sia possibile poter fare del turismo invernale ed estivo con razionalità ed efficienza. Tutto fino a d ora è sembrato lasciato alla buona volontà dei soggetti attuatori che ,in carenza di un budget economico certo ed adeguato e dalla mancanza di una idonea strategia ,poco hanno potuto per offrire agli appassionati della montagna un servizio degno di tale nome . Il primo obbiettivo da raggiungere e la messa in funzione degli impianti sciistici di Campitello Mastese e di Capracotta. Non mi nascondo le difficoltà da superare ma il pieno appoggio del governo regionale ed in primis dell’Assessore al ramo Massimiliano Scarabeo a cui va il mio ringraziamento per la fiducia accordatami, mi sollecitano ulteriormente a che vengano risolte tutte le problematiche inerenti l’avvio della stagione invernale con gli impianti perfettamenti funzionanti sotto l’aspetto della sicurezza e della efficienza. Ed a proposito di sicurezza ho già dato le opportune disposizioni per un controllo meticoloso sulle strutture .In data odierna ho chiesto ed ottenuto con atto notarile la proroga del contratto di fitto di azienda (fino al 31.10.2014)con la Campitello Molise S.p.A (società in liquidazione)per l’attività di gestione degli impianti di risalita e di innevamento”. A breve la Funivia Molise S.p.A si doterà di un sito web per veicolare all’esterno tutte le informazioni utili agli appassionati della montagna ed agli operatori turistici ai vari livelli, di tutte le iniziative programmate.